Contattaci
segreteria@socketshield.eu
Ph: +39 339 759 7918
Richieste
segreteria@socketshield.eu
Ph: +39 339 759 7918
Il futuro delle procedure odontoiatriche

Socket
Shield
Technique.

La tecnica Socket-Shield esiste ufficialmente da circa 11 anni, ed è accompagnata da una consistente letteratura, fatta di casi clinici e proposte di protocollo. 

Impara una tecnica sorprendente, consultando i casi clinici del nostro team di esperti e condividendo con loro il tuo percorso nella Socket-Shield

0

SuccessfulCases

0

Active TeamMembers

Our Services

Technique Overview.

La Socket-Shield è una tecnica rivoluzionaria che fa parte delle tecniche PET (Partial Extraction Therapy). Essa prevede la parziale rimozione dell’elemento dentario e, per l’esattezza, l’asportazione della componente palatina e dell’apice della radice, l’assottigliamento di quella vestibolare. La porzione residua, la “shield” per l’appunto, rimane adesa tramite il legamento parodontale alla corticale ossea vestibolare e ne previene il riassorbimento post estrattivo. Tramite essa, dunque, è possibile mantenere con assoluta certezza i volumi ossei e mucosi, garantendo una perfetta integrazione estetica della riabilitazione implanto-protesica e limitando la necessità di ricorrere a chirurgie più complesse e dai risulta( poco prevedibili.

Background Story

La SISS, Società Italiana di Socket Shield, è una società scientifica nata con regolare atto notarile il 4 marzo 2021 a seguito dell’incontro di sette colleghi utilizzatori della tecnica. Dal loro confronto e dal perfezionamento del protocollo chirurgico, prende vita un gruppo di professionisti accomunati dalla ricerca, tramite la tecnica, del mantenimento dei volumi e guidati da spirito di condivisione, amicizia convergenza di vedute e confronto. Oggi la SISS vanta più di 150 iscritti e più di 15 soci attivi, impegnati quotidianamente nell’applicazione del protocollo “Preserving Nature”.

Tecnica & Ricerca

Unisciti alla
SISS

Nell’area riservata troverai: il protocollo di esecuzione della tecnica, casi clinici inediti con foto e video, iscrizione al gruppo telegram riservato ai soci, possibilità di condividere con i colleghi un caso clinico e ricevere consigli di diagnosi e pianificazione dell’intervento, articoli inediti e bibliografia consigliata con abstract tradotti in italiano.

Sei già iscritto? Sign In